Delirio “low-cost”

Questa mattina alla radio mi sono sentito un mezzo “pippone” sulle linee aeree low cost che “…ecco, ci truffano: il biglietto costa 19 eu poi ti spillano soldi per tutto il resto, ecc…” insomma il solito Rosario di Santa Maria Lamentosa che si sente in radio e Tv.

E io semplicemente dico: ma chi cazzo te lo fa fare di volare con una low cost? Devi andare a Barcellona?  Vai con Iberia e caccia la 300 euro!
Eh? come ? Non hai 300 euro? Stai a casa tua, che cazzo vai in giro a fare, il barbone? Non è mica un diritto inalienabile andare a Barcellona a bere la birra, o no?

Avessero aumentato il prezzo del pane a 50 euro al kg capisco ma polemizzare sulle politiche commerciali delle compagnie aeree low cost, quello proprio no!

Volare costa troppo? RESTATE A CASA VOSTRA!!!

P.S.: E poi cosa ci vai a fare a Barcellona? A incontrare tutti gli zarri del tuo quartiere che guarda caso sono andati a Barcellona per bere una birra e farsi una canna sulle ramblas? Ma andate al Sempione…

Annunci

7 Comments

  1. Però quando la politica commerciale inizia a coincidere con la truffa a me girano le palle.

    Per esempio quando alla fine della procedura di acquisto del biglietto scopri che ti vengono attaccati 10 euro di “spese di gestione” perché paghi con carta di credito (e puoi pagare solo con quella)

  2. O detta in un altro modo, se uno dice di vendere il PANE a 50 eurocent al chilo e poi mi da un pugno di farina, un pizzico di lievito e un bicchierino di carta pieno d’acqua a meta, e se voglio le istruzioni sono altri due euri…

  3. Ho capito cari e condivido. Il mio polemizzare era sul polemizzare riguardo le low-cost! Dio, non forniscono un servizio primario, non salvano malati terminali e fino ad ora non è obbligatorio volare da una parte all’altra del mondo.
    Quindi: che senso ha sollevare “scandali” (mediatici) per qualcosa di effimero e non per qualcosa di più sostanziale?
    Questo era il senso del mio post.

  4. Beh, quando hai mezz’ora di trasmissione e devi occuparti di due casi al giorno, capita anche di trattare l’effimero. Poi forse per uno che lavora all’estero e lascia la famiglia in patria la cosa è meno effimera che per gli amanti della sangria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...